Seleziona una pagina

Il progetto NEFOCAST è stato presentato a Pisa durante la notte dei Ricercatori il 29 Settembre 2017, con attività interattive per i visitatori, e materiale informativo di diffusione per l’iniziativa progettuale.

L’acronimo BRIGHT significa “Brilliant Researchers Impact on Growth Health and Trust in research” (I ricercatori di talento hanno un impatto sulla crescita, la salute e la fiducia nella ricerca), a simboleggiare l’aspetto positivo dell’attività di ricerca e divulgare un messaggio di fiducia al grande pubblico.

Il progetto BRIGHT è volto a migliorare la visibilità e la percezione del lavoro dei ricercatori tra la cittadinanza della Regione Toscana, in contemporanea con tutte le iniziative europee della Notte dei Ricercatori (the European Researchers’ Night – ERN).

Presso lo stand del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa, il team di progetto guidato dal Prof. Giannetti ha potuto constatare di persona il grande interesse del pubblico verso le attività di ricerca sia nel campo della meteorologia che della diffusione televisiva via satellite.

Partecipazione attiva da parte di Simone Scarfone e di una nutrita squadra MBI, Attilio Vaccaro, Antonio Petrolino e Giacomo Bacci, che dalle 16 alle 24 si sono prodigati in innumerevoli ripetizioni della dimostrazione pratica degli effetti dell’attenuazione introdotta dalla pioggia in un link satellitare a microonde, utilizzando un originale setup sperimentale che si è rivelato estremamente utile per attrarre i visitatori.

L’ing. Marco Michelini, del D.I.I., ha offerto una accattivante applicazione di lettura dei dati NEFOCAST che ha ulteriormente contribuito ad attrarre l’attenzione dei passanti.

Il team ha operato in maniera sinergica, fornendo una esperienza che, partendo da una originale dimostrazione pratica degli effetti della pioggia sui segnali RF, raccontava le motivazioni del progetto fino a mostrare le analisi con il simulatore di UNIPI.